Force Rosse Air Nike Scarpe Uomo fntxA

Conseguenze disastrose anche per il rendimento lavorativo. L'esperto: "Il datore di lavoro deve puntare su una personalizzazione delle procedure organizzative e gestionali"

Ace Ag Shock Da Fg Green Adidas Solar 16 3 Scarpe Calcio Pink
FAMIGLIA e lavoro: quando le due sfere si sovrappongono le conseguenze possono essere davvero disastrose. L'umore del partner diventa nero se inviamo una mail di lavoro o un messaggio a un collega fuori orario: non è una novità. Ma una nuova ricerca aggiunge un'altra conseguenza poco edificante. Uno studio, pubblicato online sul Journal of Occupational Health Psychology, dimostra che la cattiva abitudine provoca effetti negativi anche in termini di soddisfazione e rendimento lavorativo.
 
"Non sorprende affatto il conflitto creato quando un coniuge usa un dispositivo mobile a casa", spiega  Solar Shock Scarpe Da Green 3 Fg Pink Ace 16 Calcio Adidas Ag Wayne Crawford, professore al College of Business dell'università del Texas, Arlington. "I coniugi si impegnano in attività lavorative durante il tempo che dovrebbe essere dedicato alla famiglia, ma ciò alla fine comporta problemi sul lavoro per entrambi".

LEGGI  Giappone, un drone manda a casa i dipendenti che lavorano troppo

QUANDO IL LAVORO LO PORTIAMO A CASA 
Il team ha utilizzando un campione di 344 coppie, occupate a tempo pieno, esaminando il ruolo svolto dall'uso del dispositivo mobile per lavoro fuori orario. Si è scoperto, dal questionario somministrato, che la pratica influenza la vita lavorativa del coniuge oltre a creare tensioni nella vita di relazione. Anche se i cellulari non sono l'unico modo impiegato per portare a casa il lavoro, questi dispositivi sono quelli che monopolizzano di più la nostra attenzione, con effetti deleteri per la salute mentale del partner. La soluzione non è facile, poiché la maggior parte di noi ha bisogno di lavorare per vivere. Tuttavia, staccare il telefono può fare miracoli.
Shock Fg Adidas Ag Ace 3 Scarpe Calcio Green Solar Da Pink 16

LA SOLUZIONE AL PROBLEMA
Gli autori dello studio hanno spiegato che anche i datori di lavoro possono svolgere un ruolo attivo nel ridurre il livello di intrusione nella vita personale dei dipendenti. "Le aziende devono essere consapevoli che la tensione relazionale creata dalla loro interazione con i dipendenti durante le ore non lavorative porta a problemi nella sfera lavorativa stessa", continua Crawford.
 
Una possibile soluzione al problema? L'intrusione del capo o del collega dovrebbe essere ridotta o gestita in maniera intelligente per ridurre lo stress sia in ufficio che a casa. "Il datore di lavoro dovrebbe occuparsi della prevenzione e promozione della salute del dipendente, intesa come stato di completo benessere fisico, sociale e mentale", spiega Michele Maisetti, psicologo della salute e direttore Asp (Associazione italiana psicologi). "Mandare mail o messaggi di lavoro fuori orario – continua – rischia di esacerbare la sindrome da corridoio, il flusso circolare di malessere che si traduce in performance limitanti del lavoratore. Per scongiurare questo pericolo, basterebbe puntare su una personalizzazione delle procedure organizzative e gestionali che porterebbe grandi vantaggi, in termini economici, anche all'azienda". 
© Riproduzione riservata